Star Look

Adele: ex icona di bellezza curvy

Adele: ex icona di bellezza curvy

1. Adele agli MTV Video Music Awards 2011; 2. Adelle nella copertina Vogue 2014

La famosa cantante britannica  di “Someone like you”, Adele, per anni è stata una delle più autorevoli rappresentanti della bellezza curvy. La sua enorme fama l’ha raggiunta grazie alla sua voce angelica e alla sua inconfondibile eleganza, ma anche il suo fisico rotondo le ha dato un grande aiuto.

Quel mondo patinato in cui “magro” è sinonimo di “bello”, grazie ad Adele si è dovuto ricredere e comprendere che avere qualche in chilo in più non è un ostacolo alla fama.

Recentemente, però, ha cominciato una dieta vegetariana che le ha permesso di dimagrire notevolmente e perdere ben 30 kg. Il segreto di questo cambiamento è stato l’inizio della dieta anche da parte del fidanzato – Simon Konecki – che le ha reso più facile adattarsi a questo nuovo stile di vita.

Un cambiamento che ha deluso molti dei suoi fan innamorati delle sue forme abbondanti fuori dalle tradizionali logiche estetiche dello show buisness. Adele stessa, in riferimento a ciò, ha dichiarato: “Non ho mai voluto assomigliare alle modelle delle copertine delle riviste. Rappresento la maggioranza delle donne con molto orgoglio. Ho deciso di cambiare il mio corpo semplicemente per questioni di salute”.

Ma ciò che non è cambiato è il suo look sempre impeccabile. Agli eventi pubblici, come per esempio gli Awards, si è sempre presentata con abiti neri di alta sartoria: Armani,  Jenny Packham, Burberry, Valentino e  Barbara Tfank (stilista dell’abito della prima foto a sinistra).

Bisogna dirlo; Adele non sbaglia mai con i suoi abiti classici un po’ vintage, che seppur scuri vengono illuminati non solo dal saggio accostamento di accessori ultra brillanti, ma, in particolar modo, dai suoi enormi occhi azzurri e dai suoi invidiabili capelli.

Qual è stato, allora, il suo segreto di bellezza?

Quando ancora era molto curvy ha cercato di concentrare lo sguardo del pubblico non verso i suoi chili di troppo ma verso i suoi punti forti – occhi e capelli -, delineando uno stile personale e particolare. Infatti, il viso da porcellana, il trucco in stile anni ’50 e i capelli cotonati, sempre ben acconciati e raccolti in chignon o code di vario tipo, le hanno sempre donato un look raffinato ed elegante.

Anche la scelta dei suoi outfit non è stata da meno: gli abiti neri o comunque molto scuri a campana sono perfetti per camuffare fianchi rotondi e rotolini di troppo.

Dai suoi look passati traiamo dunque due insegnamenti; il primo è che il nero è sempre la chiave per essere eleganti e sembrare più magre e il secondo che i dettagli (accessori, capelli e trucco) fanno la differenza e concentrano l’attenzione degli altri verso ciò che di bello abbiamo e non verso i nostri difetti.

Adesso, il suo look non è totalmente cambiato ma senza dubbio ha subito delle variazioni importanti. Nella copertina di Vogue non ha abbandonato il suo tradizionale trucco e la sua costante cura dei capelli ma si è finalmente permessa un paio di jeans e una camicia scollata per uno stile boho chic un po’ folk che la rendono unica. I jeans scuri e specialmente a vita alta sono un altro trucchetto per contenere qualche rotolino di troppo, sottolineare le proprie curve e allungare il busto; invece, una camicia morbida con maniche a sbuffo e scollatura a “V” mostra il decolleté senza stringere sui punti critici.

Immagini via mtv
Immagini via i am not a celebrity
Commenta questo articolo!